Interruzione di pagina manuale

L’interruzione di pagina predefinita può essere sovrascritta con i comandi \pageBreak o \noPageBreak. Questi comandi, analoghi a \break e \noBreak, devono essere inseriti dopo una stanghetta e forzano o proibiscono l’interruzione di pagina in quel punto. Ovviamente il comando \pageBreak forza anche un’interruzione di linea.

I comandi \pageBreak e \noPageBreak possono essere inseriti anche nel livello superiore, tra le partiture e i testi (nel blocco markup) di livello superiore.

In un brano, le interruzioni di pagina automatiche sono vietate per la musica compresa tra i comandi \autoPageBreaksOff e \autoPageBreaksOn. Le interruzioni di pagina manuali non sono interessate da questi comandi.

Esistono impostazioni analoghe a ragged-right e ragged-last che hanno lo stesso effetto sulla spaziatura verticale. Se ragged-bottom è impostato su #t, i sistemi non saranno giustificati verticalmente. Quando ragged-last-bottom è impostato su #t (valore predefinito), è permesso dello spazio vuoto in fondo all’ultima pagina (o in fondo all’ultima pagina di ciascun \bookpart). Vedi Variabili \paper della spaziatura verticale fissa.

Le interruzioni di pagina sono calcolate dalla funzione page-breaking. LilyPond fornisce vari algoritmi per calcolare le interruzioni di pagina, tra cui ly:optimal-breaking, ly:page-turn-breaking e ly:minimal-breaking. Quello predefinito è ly:optimal-breaking, ma il valore può essere modificato nel blocco \paper:

\paper {
  page-breaking = #ly:page-turn-breaking
}

Quando un libro ha molte partiture e pagine, il problema delle interruzioni di pagina potrebbe essere difficile da risolvere e richiedere lunghi tempi di elaborazione e molta memoria. Per semplificare il processo di interruzione delle pagine, si usano i blocchi \bookpart per dividere il libro in varie parti: in questo modo l’interruzione di pagina si verifica separatamente in ciascuna parte. Si possono anche usare algoritmi di interruzione di pagina diversi per le diverse parti del libro.

\bookpart {
  \header {
    subtitle = "Prefazione"
  }
  \paper {
     %% In una parte contenente soprattutto testo,
     %% ly:minimal-breaking potrebbe essere preferibile
     page-breaking = #ly:minimal-breaking
  }
  \markup { … }
  …
}
\bookpart {
  %% In questa parte, contenente musica, si usa l'algoritmo di
  %% interruzione di pagina ottimale.
  \header {
    subtitle = "Primo movimento"
  }
  \score { … }
  …
}

Comandi predefiniti

\pageBreak, \noPageBreak, \autoPageBreaksOn, \autoPageBreaksOff.

Vedi anche

Guida alla notazione: Variabili di \paper per l’interruzione di pagina.

Frammenti: Spacing.

Problemi noti e avvertimenti

Il prefisso \once non funziona con i comandi \autoPageBreaksOn e \autoPageBreaksOff. Se l’interruzione di pagina automatica è disabilitata e poi viene abilitata per permettere un’interruzione di pagina, deve restare attiva per alcune battute (il numero preciso di battute dipende dalla partitura) prima di essere disattivata, altrimenti la possibilità di interrompere la pagina non verrà considerata.


Guida alla Notazione di LilyPond v2.25.17 (ramo di sviluppo).