Inserimento del testo vocale

Il testo vocale viene inserito in una speciale modalità di input, che può essere introdotta dai comandi \lyricmode, \addlyrics o \lyricsto. In questa speciale modalità, l’input d non viene analizzato come l’altezza Re, ma come una sillaba di una lettera. In altre parole, le sillabe si inseriscono come le note, ma le altezze sono sostituite dal testo.

Per esempio:

\lyricmode { Three4 blind mice,2 three4 blind mice2 }

Ci sono due metodi principali per determinare il posizionamento orizzontale delle sillabe. Si può indicare la durata di ogni sillaba esplicitamente, come nell’esempio precedente; oppure si può lasciare che il testo sia allineato automaticamente a una melodia o a un’altra voce del brano, usando \addlyrics o \lyricsto. Il primo metodo è descritto sotto in Durate manuali delle sillabe; il secondo in Durate automatiche delle sillabe.

Una parola o sillaba del testo inizia con un carattere alfabetico (seguito da altri caratteri, vedi dopo) ed è terminata da uno spazio bianco o da un numero. I caratteri successivi al primo nella sillaba possono essere un qualsiasi carattere che non sia un numero o uno spazio bianco.

Dato che qualsiasi carattere che non sia un numero o uno spazio viene considerato come parte della sillaba, una parola è valida anche se finisce con }, causando spesso il seguente errore:

\lyricmode { lah lah lah}

In questo esempio, la parentesi } è inclusa nella sillaba finale, dunque la parentesi iniziale non viene chiusa e la compilazione del file probabilmente non riuscirà. Le parentesi devono quindi essere sempre circondate da uno spazio:

\lyricmode { lah lah lah }

La punteggiatura, i caratteri accentati, quelli di lingue diverse dall’inglese e i caratteri speciali (come il simbolo del cuore o le virgolette oblique) possono essere inseriti direttamente nel file di input, purché sia salvato nella codifica UTF-8. Ulteriori informazioni in Caratteri speciali.

\relative { d''8 c16 a bes8 f e' d c4 }
\addlyrics { „Schad’ um das schö -- ne grü -- ne Band, }

[image of music]

Le virgolette normali possono essere usate nel testo vocale, ma devono essere precedute da un carattere di barra inversa e l’intera sillaba deve essere racchiusa tra altre virgolette. Per esempio,

\relative { \time 3/4 e'4 e4. e8 d4 e d c2. }
\addlyrics { "\"I" am so lone -- "ly,\"" said she }

[image of music]

La definizione completa di come può iniziare una parola nella modalità testo è un po’ più complessa. Può iniziare con un carattere alfabetico, _, ?, !, :, ', i caratteri di controllo ^A fino a ^F, ^Q fino a ^W, ^Y, ^^, qualsiasi carattere a 8-bit con un codice ASCII superiore a 127 oppure una combinazione a due caratteri di una barra inversa seguita da `, ', " o ^.

Per avere un maggior controllo sull’aspetto del testo si può usare \markup all’interno del testo. Per una spiegazione delle molte opzioni disponibili leggere Formattazione del testo.

Frammenti di codice selezionati

Formattazione delle sillabe del testo vocale

La modalità markup può essere usata per formattare le singole sillabe del testo vocale.

mel = \relative c'' { c4 c c c }
lyr = \lyricmode {
  Lyrics \markup { \italic can } \markup { \with-color #red contain }
  \markup { \fontsize #8 \bold Markup! }
}

<<
  \new Voice = melody \mel
  \new Lyrics \lyricsto melody \lyr
>>

[image of music]

Vedi anche

Manuale di apprendimento: Canzoni.

Guida alla notazione: Durate automatiche delle sillabe, Tipi di carattere, Formattazione del testo, Modalità di inserimento, Durate manuali delle sillabe, Caratteri speciali.

Guida al funzionamento interno: LyricText.

Frammenti: Text.


Guida alla Notazione di LilyPond v2.25.14 (ramo di sviluppo).