La proprietà transparent

Nelle proprietà specificate nella pagina grob-interface della guida al Funzionamento interno vediamo che la proprietà transparent è un booleano. Quindi deve essere impostata su #t («true», ’vero’) per rendere trasparente il grob. Nel prossimo esempio rendiamo trasparente il segno di tempo invece delle stanghette. Per farlo dobbiamo trovare il nome del grob del segno di tempo (in inglese time signature). Torniamo alla pagina ‘All layout objects’ per scoprire quali sono le proprietà dell’oggetto di formattazione TimeSignature. Tale grob è generato dall’incisore Time_signature_engraver, che opera nel contesto Staff e supporta l’interfaccia grob-interface. Quindi il comando che rende trasparente l’indicazione di tempo è:

\relative {
  \time 12/16
  \override Staff.TimeSignature.transparent = ##t
  c''4 b8 c d16 c d8 |
  g,8 a16 b8 c d4 e16 |
  e8
}

[image of music]

Impostare la proprietà transparent è un’operazione piuttosto frequente, perciò è stata creata la scorciatoia \hide:

\relative {
  \time 12/16
  \hide Staff.TimeSignature
  c''4 b8 c d16 c d8 |
  g,8 a16 b8 c d4 e16 |
  e8
}

[image of music]

L’indicazione di tempo è scomparsa; è rimasto però uno spazio al suo posto. Magari questo è quello che si desidera, ad esempio per creare un esercizio in cui uno studente deve riempire degli spazi vuoti. Ma in altre circostanze ciò può non essere gradito. Per eliminare lo spazio vuoto bisogna impostare la proprietà stencil su #f:

\relative {
  \time 12/16
  \omit Staff.TimeSignature
  c''4 b8 c d16 c d8 |
  g,8 a16 b8 c d4 e16 |
  e8
}

[image of music]

la differenza è ovvia: se si imposta lo stencil su #f (possibilmente con \omit) l’oggetto scompare del tutto; se si rende l’oggetto trasparente questo resta dove è, anche se invisibile.


Manuale di apprendimento di LilyPond v2.25.17 (ramo di sviluppo).