5.1.2 Creazione e citazione di un contesto

LilyPond crea i contesti del livello inferiore automaticamente se incontra un’espressione musicale prima di un contesto adatto, ma questo approccio di solito funziona soltanto per partiture semplici o frammenti musicali simili a quelli della documentazione. Per partiture più complesse si consiglia di specificare tutti i contesti esplicitamente coi comandi \new o \context. La sintassi di questi due comandi è molto simile:

[\new | \context] Contesto [ = nome] [espressione-musicale]

dove si può usare \new o \context. Contesto è il tipo di contesto che deve essere creato, nome è un nome opzionale da assegnare al contesto che si sta creando e espressione-musicale è una singola espressione musicale che deve essere interpretata dagli incisori e dai performer in questo contesto.

Il prefisso \new senza un nome viene usato comunemente per creare partiture con molti righi:

<<
  \new Staff \relative {
    % lascia che il contesto Voice sia creato implicitamente
    c''4 c
  }
  \new Staff \relative {
    d''4 d
  }
>>

[image of music]

e per mettere varie voci in un rigo:

\new Staff <<
  \new Voice \relative {
    \voiceOne
    c''8 c c4 c c
  }
  \new Voice \relative {
    \voiceTwo
    g'4 g g g
  }
>>

[image of music]

\new deve essere sempre usato per specificare contesti senza nome.

La differenza tra \new e \context sta nell’azione presa:

Un contesto deve essere nominato se deve essere citato successivamente, per esempio quando il testo vocale è associato alla musica:

\new Voice = "tenore" musica
…
\new Lyrics \lyricsto "tenore" testo

Maggiori informazioni sull’associazione del testo vocale alla musica in Durate automatiche delle sillabe.

Le proprietà di tutti i contesti di un certo tipo possono essere modificate in un blocco \layout (con una sintassi diversa), vedi Modifica di tutti i contesti dello stesso tipo. Questo costrutto fornisce anche un mezzo per mantenere le istruzioni di formattazione separate dal contenuto musicale. Se occorre modificare un solo contesto, bisogna usare un blocco \with, vedi Modifica di un solo contesto specifico.

Vedi anche

Manuale di apprendimento: Organizzare i brani con le variabili.

Guida alla notazione: Modifica di un solo contesto specifico, Durate automatiche delle sillabe.


LilyPond — Guida alla Notazione v2.23.5 (ramo di sviluppo).