4.4.3 Altri programmi

Per inserire l’output di LilyPond in altri programmi, si usa . Bisogna creare ogni esempio singolarmente e aggiungerlo al documento; consulta la documentazione del relativo programma.

Altri programmi in grado di gestire i formati ‘PNG’, ‘EPS’ o ‘PDF’ dovrebbero usare lilypond invece di lilypond-book. Ciascun output di LilyPond deve essere creato e inserito separatamente. Consultare la documentazione del programma usato per sapere come inserire file.

Per ridurre lo spazio bianco intorno alla partitura LilyPond, si usano le seguenti opzioni:

\paper{
  indent=0\mm
  line-width=120\mm
  oddFooterMarkup=##f
  oddHeaderMarkup=##f
  bookTitleMarkup = ##f
  scoreTitleMarkup = ##f
}

… music …

Per creare immagini ‘EPS’:

lilypond -dbackend=eps -dno-gs-load-fonts -dinclude-eps-fonts myfile.ly

Per creare immagini ‘PNG’:

lilypond -dbackend=eps -dno-gs-load-fonts -dinclude-eps-fonts --png miofile.ly

Per creare immagini ‘PNG’ trasparenti:

 
lilypond -dbackend=eps -dno-gs-load-fonts -dinclude-eps-fonts \
  -dpixmap-format=pngalpha --png miofile.ly

Per inserire molti frammenti di una grande partitura, si può usare anche la funzione di ritaglio dei sistemi; si veda Estrarre frammenti musicali.


LilyPond — Utilizzo v2.22.1 (ramo stabile).