4.3.2 Utilizzo di musicxml2ly

MusicXML è un dialetto di XML che viene usato per rappresentare la notazione musicale.

musicxml2ly estrae note, articolazioni, struttura della partitura e testi da file MusicXML organizzati in parti e poi li scrive in un file ‘.ly’. Si lancia dalla linea di comando nel modo seguente:

musicxml2ly [opzione]… file.xml

Attenzione: per ‘linea di comando’ si intende la linea di comando del sistema operativo. Si veda Conversione da altri formati per maggiori informazioni su questo argomento.

Se si usa ‘-’ al posto di file.xml, musicxml2ly legge tutto l’input direttamente dalla linea di comando.

musicxml2ly accetta le seguenti opzioni:

-a, --absolute

converte le altezze relative in assolute.

--fb --fretboards

converte eventi <frame> in una voce FretBoard separata invece di usare markup.

-h, --help

mostra l’uso e una sintesi di tutte le opzioni a linea di comando disponibili.

-l, --language=LINGUA

usa LINGUA per i nomi delle altezze, ad esempio deutsch per i nomi delle note in tedesco.

--loglevel=LIVELLOLOG

Imposta la verbosità dell’output su LIVELLOLOG. I valori possibili sono NONE, ERROR, WARNING, PROGRESS (predefinito) e DEBUG.

--lxml

usa il pacchetto Python lxml.etree per l’analisi della sintassi XML; usa meno memoria e tempo del processore.

-m, --midi

attiva il blocco midi nel file .ly.

--nb, --no-beaming

ignora le informazioni relative alle travature, impiegando la disposizione automatica delle travature fornita da LilyPond.

--nd, --no-articulation-directions

non converte le direzioni (^, _ o -) per articolazioni, dinamiche, etc.

--nrp, --no-rest-positions

non converte l’esatta posizione verticale delle pause.

--nsb, --no-system-breaks

ignora le interruzioni di sistema.

--npl, --no-page-layout

non converte l’esatta formattazione di pagina né le interruzioni (scorciatoia per le opzioni --nsb --npb --npm).

--npb, --no-page-breaks

ignora le interruzioni di pagina.

--npm, --no-page-margins

ignora i margini della pagina.

--nsd, --no-stem-directions

ignora le direzioni dei gambi definite in MusicXML, usa invece la disposizione automatica dei gambi di LilyPond.

-o, --output=FILE

imposta il nome del file di output su FILE. Se FILE è ‘-’, l’output sarà salvato su stdout. Se non specificato, verrà usato file-xml.ly.

-r, --relative

converte le altezze in modalità relativa (predefinito).

--transpose=ALTEZZA

l’intervallo tra l’altezza c e ALTEZZA da usare per la trasposizione.

--sm, --shift-meter=BATTITI/TIPOBATTITO

cambia la lunghezza|durata delle note come funzione di una certa indicazione di tempo, per far apparire la partitura più veloce o più lenta, (per esempio, 4/4 o 2/2).

--tc, --tab-clef=NOMECHIAVETAB

permette di scegliere una delle due versioni delle chiavi per intavolatura (tab e moderntab).

--sn --string-numbers=t[rue]/f[alse]

disattiva lo stampo del numero di corda con --string-numbers false. Il valore predefinito è true.

-v, --verbose

mostra un output dettagliato.

--version

mostra il numero di versione ed esce.

-z, --compressed

il file di input è un file MusicXML compresso in un archivio ZIP.


LilyPond — Utilizzo v2.22.1 (ramo stabile).