5.4.2 Direzione e posizionamento

Nella composizione tipografica musicale la direzione e il posizionamento di molti elementi è una questione di gusto. Per esempio, i gambi delle note possono essere rivolti in su o in giù; testi, dinamiche e altri segni espressivi possono essere posti sopra o sotto il rigo; il testo può essere allineato a sinistra, destra o al centro; etc. La maggior parte di queste scelte possono essere lasciate alla decisione di LilyPond, ma in alcuni casi si può voler forzare una direzione o un posizionamento particolari.


Indicatori di direzione delle articolazioni

Per impostazione predefinita alcune direzioni sono sempre in su o sempre in giù (es: le dinamiche o la corona), mentre altri elementi possono alternare tra su e giù in base alla direzione del gambo (come le legature di portamento o gli accenti).

L’azione predefinita può essere modificata anteponendo all’articolazione un indicatore di direzione. Sono disponbibili tre indicatori di direzione: ^ (ovvero “su”), _ (ovvero “giù”) e - (ovvero “usa la direzione predefinita”). L’indicatore di direzione solitamente può essere omesso, nel qual caso viene supposto -, ma un indicatore di direzione è sempre richiesto prima di

Gli indicatori di direzione hanno effetto soltanto sulla nota vicina:

\relative {
  c''2( c)
  c2_( c)
  c2( c)
  c2^( c)
}

[image of music]


La proprietà direction

La posizione della direzione di molti oggetti della formattazione è regolata dalla proprietà direction.

Il valore della proprietà direction può essere impostata su 1, ovvero “su” o “sopra”, oppure su -1, ovvero “giù” o “sotto”. I simboli UP e DOWN possono essere usati al posto di 1 e -1. La direzione predefinita può essere specificata impostando direction su 0 o CENTER. Altrimenti, in molti casi esistono comandi predefiniti per specificare la direzione. Questo hanno la forma

\xxxUp, \xxxDown o \xxxNeutral

dove \xxxNeutral significa “usa la direzione predefinita”. Vedi Oggetti interni al rigo.

In pochi casi, per esempio l’arpeggio, il valore della proprietà direction può specificare se l’oggetto debba essere posizionato a destra o a sinistra dell’oggetto genitore. In questo caso -1 o LEFT significano “a sinistra” e 1 o RIGHT significano “a destra”. 0 o CENTER significano “usa la direzione predefinita”.

Queste indicazioni hanno effetto su tutte le note finché non vengono annullate.

\relative {
  c''2( c)
  \slurDown
  c2( c)
  c2( c)
  \slurNeutral
  c2( c)
}

[image of music]

Nella musica polifonica, generalmente è meglio specificare una voce esplicita invece di cambiare la direzione di un oggetto. Maggiori informazioni in Più voci.

Vedi anche

Manuale di apprendimento: Oggetti interni al rigo.

Guida alla notazione: Più voci.


Altre lingue: English, català, deutsch, español, français, 日本語.
About automatic language selection.

LilyPond — Guida alla Notazione v2.19.83 (ramo di sviluppo).